STORIA DEL DISTACCAMENTO - Associazione Nazionale Vigili del Fuoco Volontari Sez. di Bergamo

ASSOCIAZIONE NAZIONALE VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI
SEZIONE PROVINCIALE DI BERGAMO
logo
Logo ANVVFV
Vai ai contenuti

Il Comandante dei "Corpo Civici Pompieri di Treviglio" dal 1929 era il Maresciallo Maccagni Umberto Danilo e congedato come Capo Distaccamento dei "Vigili del Fuoco Volontari di Treviglio" nel 1962.
Nel 1962 al 1990 viene nominato Comandante del Distaccamento di TREVIGLIO l'Architetto Giuseppe Oggionni
Durante il mandato l'Arch. Oggionni continua a  mantenere il distaccamento a un livello molto efficiente, per questo l'Amministrazione Comunale porta a compimento nel 1985 la costruzione della sede polivalente per Vigili del Fuoco Volontari, Croce Rossa Italiana e Protezione civile.
costruzione si ritiene sia tra le prime in Lombardia a raggruppare questi enti.
Il Proprietario dell'immobile è il Comune di Treviglio che ha ceduto con contratto in comodato d'uso gratuito la parte riguardante il Distaccamento alla "Associazione Nazionale Vigili del Fuoco Volontari".
Purtroppo nel 1990 un male incurabile causa la morte del Comandante Architetto Oggionni Giuseppe all'età di soli 52 anni.
Da ricordare che il comandante Giuseppe Oggionni è stato tra i promotori della nascita dell'
Associazione Nazionale Vigili del Fuoco Volontari e consigliere nazionale.
Dopo la scomparsa del Comandante Giuseppe Oggionni nel 1990 viene nominato Capo Distaccamento il Capo Squadra Cav. Rolando Fagioli nato nel 1948 il quale ha iniziato la sua attività come Vigile del Fuoco Volontario nel 1978.
Il suo mandato dura fino all'anno 2010 e termina per raggiunti limiti di età.
Il suo successore come Capo Distaccamento diventa il C.S.V.
Premoli Ettore gia' componente del Distaccamento di Treviglio ed in carica tuttora.

LA STORIA
foto caserma vecchia
Torna ai contenuti